Archivio mensile:marzo 2014

Monte Magro 3300 mt.

Monte MagroMille metri di dislivello nelle gambe, lo sviluppo morbido e bianco sotto di me, una luce liquida che dà forma e profondità a una visione mozzafiato.
Tre Cime di Lavaredo, Marmolada, Croda Rossa, le alpi austriache, la alpi svizzere, tutte al nostro cospetto.
Mi sento audace come solo ” il barbarico YAWP sopra i tetti del mondo”, per citare zio Walt (Whitman).

Solo pochi minuti ancora e ridiscenderemo, sci ai piedi. Soli pochi minuti, ma adesso sono qui, in cima.
Il tempo quassù ha preso una strana piega, vorrei distendermi e …continua →