Arrampicata Libera

2° corso Arrampicata Libera AL2 2018

Direttore: Federico Addari (INAL – ISA- IAL)
Vice Direttore: Davide Danna (IAL)
[iscrizioni aperte]

Il corso è rivolto a coloro che hanno già frequentato un corso base di arrampicata sportiva e/o abbiano esperienza da capocordata su monotiri con difficoltà sino al 6a.
Il programma didattico verrà sviluppato in falesia e sale indoor per quanto attiene le lezioni pratiche; presso la sede CAI per quanto riguarda le lezioni teoriche.

Calendario. È da ritenersi vincolante per le date delle uscite, mentre potrà subire variazioni in relazioni a valutazioni tecnico-didattiche e alle condizioni meteo.

11.05.2018 lezione teorica Presentazione corso e materiali
13.05.2018 uscita in ambiente Tolmezzo
18.05.2018 lezione teorica Tecniche di progressione e assicurazione
20.05.2018 uscita in ambiente Passo Monte Croce
25.05.2018 lezione teorica Alimentazione, allenamento, traumi
27.05.2018 uscita in ambiente Val di Collina
30.05.2018 lezione teorica Storia dell’arrampicata
2/3.06.2018 uscita in ambiente Alpi Carniche
06.06.2018 lezioni teoriche Itinerari e scelta delle falesie da frequentare
(ad Arco di Trento)
9/10.06.2018 uscita in ambiente Arco di Trento

Numero partecipanti. Massimo 14 persone.

Iscrizioni e documentazione. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 11.05.2018. I documenti richiesti da presentarsi all’inizio del corso sono: una foto formato tessera, tessera del CAI con bollino in corso di validità (include l’assicurazione per le attività), certificato medico per lo svolgimento di attività sportiva non agonistica rilasciato da non più di dodici mesi, ricevuta di pagamento mediante bonifico bancario sul c.c. n. 298162T intestato a “CAI sezione di Tolmezzo – Scuola di Alpinismo”, presso Cassa di Risparmio del FVG (codice IBAN IT90R063406432007400298162T), indicando come causale la tipologia del corso (AL2).

Requisiti di ammissione. Discreta preparazione fisica. Età minima 16 anni (per i minorenni la richiesta di iscrizione deve essere accompagnata dalla liberatoria debitamente compilata e firmata da parte dei genitori).

Costo. 220 EURO. La quota include: la partecipazione alle uscite e alle lezioni teoriche, l’assicurazione, le dispense e l’uso del materiale tecnico-didattico.
La quota non comprende: vitto e pernottamento; trasferimenti con mezzi propri.

Attrezzatura tecnica personale. Casco, imbracatura, scarpette da arrampicata.